Dalla seconda metà dell'anno 2015 ha preso il via il Programma Operativo Nazionale (PON) 2014-2020 intitolato “Per la Scuola –Competenze e ambienti per l’apprendimento” del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Il "PON - Programma Operativo Nazionale" stanzia fondi per le scuole per il potenziamento dell’offerta formativa, il rafforzamento delle competenze degli studenti, l’innovazione degli ambienti di apprendimento e della didattica.

È  un Programma plurifondo che unisce stanziamenti del FESR – Fondo europeo di sviluppo regionale (per laboratori, attrezzature digitali per la Scuola e per interventi di edilizia) e dell’FSE – Fondo sociale europeo (per la formazione di alunni, docenti e adulti).

Il MIUR ha già promosso la realizzazione di interventi finanziati dai Fondi Strutturali durante tre precedenti cicli di programmazione (1994-1999; 2000-2006 e 2007-2013), ma per la prima volta, per il settennio 2014-2020, anche le scuole della Toscana sono state inserite tra le possibili beneficiarie di tali interventi.
Gli interventi finanziati con i fondi Pon si sviluppano e articolano in 4 assi, ciascuno con i propri obiettivi specifici: 

  • “L’Asse 1 - Istruzione” punta a investire nelle competenze, nell’istruzione e nell’apprendimento permanente. 
  • “L’Asse 2 - Infrastrutture per l’istruzione” mira a potenziare le infrastrutture scolastiche e le dotazioni tecnologiche. 
  • “L’Asse 3 - Capacità istituzionale e amministrativa” riguarda il rafforzamento della capacità istituzionale e la promozione di un’Amministrazione Pubblica efficiente (E-Government, Open data e Trasparenza, Sistema Nazionale di Valutazione, Formazione Dirigenti e Funzionari). 
  • “L’Asse 4 - Assistenza tecnica" è finalizzato a migliorare l’attuazione del Programma attraverso il rafforzamento della capacità di gestione dei Fondi (Servizi di supporto all’attuazione, Valutazione del programma, Disseminazione, Pubblicità e informazione). 

Sarà dedicata una particolare attenzione ad alcune tipologie di azioni: contrasto alla dispersione scolastica, potenziamento delle competenze chiave, alternanza scuola-lavoro, formazione professionale dei docenti, competenze dei docenti in ambiti specifici, promozione delle eccellenze, attività laboratoriali, sviluppo dei CPIA (Centri per l’Istruzione degli adulti) e rafforzamento delle competenze degli adulti. Altro ambito di intervento sarà quello del potenziamento delle dotazioni tecnologiche e degli ambienti di apprendimento. 

In questa sezione vengono pubblicati i materiali relativi ai progetti autorizzati e finanziati al Liceo Enriques 

 

Asse II (FESR) 

INFRASTRUTTURE 

PER L'ISTRUZIONE

Smart Class

copertina avviso